CREA IL TUO BOOK TRAILER

Un buon metodo per presentare il proprio libro consiste nel creare il trailer o una breve presentazione e metterla a disposizione del vostro pubblico. Un trailer è un modo diverso per farsi pubblicità, un potente strumento nelle mani dell'autore indipendente. 

Per il mio libro sul Self-Publishing, "Confessione di un Autore Indipendente", io ho deciso di creare un mini-documentario che raccontasse il contenuto del libro in questo modo:

 

Comunque sia, se avete in mente di fare il trailer del vostro libro tenete presente che potrebbe essere un'operazione non facilissima. Inoltre, è necessaria una conoscenza almeno basilare di alcuni software di video o fotoritocco (come GIMP, Photoshop, Movie Maker, iMovie o Final Cut Pro).

Alcune cose da tenere a mente quando si crea il trailer:

  • Può richiedere diverse ore farne uno ed essere soddisfatti con il risultato. Ricordatevi del tempo e delle risorse che molto probabilmente dovrete impiegare.
  • Può costare. Immagini belle ed evocative di dominio pubblico non sono facili da trovare, specialmente se non si ha idea di dove cercare. Alcuni autori indipendenti decidono di acquistare foto da siti che vendono immagini (come stock photography quali Shutterstock, ad esempio). Questa alternativa può costare, anche parecchio, specialmente se avete un budget da rispettare. Ma a volte il gioco vale la candela. L'autrice indipendente Penn, ad esempio, ha deciso di investire per il trailer del suo libro "Pentecost", comprando delle foto a pagamento.
  • Un trailer senza musica che trailer è? Anche in questo caso, non si può semplicemente prendere una musica da Youtube e metterla come sottofondo al proprio filmato. Si potrebbe infrangere il copyright di qualcuno. Anche in questo caso, quindi, bisogna spendere tempo per cercare una musica adatta o chiedere il permesso di utilizzarla. O, ancora, cercare nel magico e splendente reame del Creative Commons, spendere un po' di tempo e trovare la musica adatta. Un sito che ho utilizzato spesso per i miei trailer è freesound.org oppure joshwoodward.com.
  • Una buona dimestichezza con software come Movie Maker, iMovie o Final Cut Pro è consigliata se si vuole sperare in un risultato soddisfacente. Se non si sa come usare questi strumenti è meglio farsi aiutare da qualcuno, o dedicare un po' di tempo ad imparare come funzionano. Youtube è pieno zeppo di vere e proprie lezioni e spiegazioni che possono tornare incredibilmente utili.
  • Cercate di fare un video corto ma accattivante. Non dovete raccontare la storia del vostro libro. Ricordate: è semplicemente una presentazione. Un mezzo per attirare l'attenzione. Parole, più che frasi. Molte immagini o video.
  • Per chi non sapesse come utilizzare software come quelli descritti, o non avesse tempo, nessuna paura. Il trailer di un libro può essere anche acquistato. E non costa neppure troppo. Esistono diversi servizi sul web che vengono incontro all'autore indipendente. Servizi come Animoto potrebbero fare al caso vostro.

Una volta completato, assicuratevi di far comparire il video su più piattaforme possibili. Youtube e Vimeo certamente, ma anche i vostri social media e il vostro sito internet.

Ci sono un'infinità di risorse che possono rendere la creazione del vostro video davvero una bella esperienza, e chissà, con il tempo quel filmato a cui vi siete dedicati così tanto potrebbe anche aiutare con il passaparola.

Domanda: Che cosa ne pensi dei book trailer? Secondo te possono davvero aiutare l'opera che sponsorizzano? Fammi sapere nei commenti.

(Originariamente pubblicato su MicheleAmitrani.com)